Call Us: +39 0377 220 666

Sensori wireless in campo: più risparmio con l’agricoltura di precisione

Meno sprechi, più resa. In agricoltura, questa è una concreta possibilità: basta utilizzare gli strumenti giusti come i sensori wireless.

I sensori wireless fanno parte dell’IoT (Internet of Things): tecnologia che misura e rileva dati di interesse con estrema affidabilità, per poi trasmetterli e, nel caso, rielaborarli al fine di dare un supporto validissimo alle decisioni del coltivatore. Grazie ai sensori wireless, infatti, si acquisisce una conoscenza approfondita del terreno e dello stato della pianta, utili per mirare ogni intervento: apportare COSA e QUANTO serve, QUANDO è il momento migliore.

I vantaggi? tanti.

I principali:

  • riduzione dei costi di fitosanitari e/o fertilizzanti;
  • riduzione dell’impatto ambientale e salvaguardia della salute;
  • riduzione degli sprechi di risorse preziose come l’acqua;
  • resa maggiore;
  • frutti sani e rigogliosi.

Ecco alcuni dei sensori più utilizzati.moisture_sensor

Sensore wireless di umidità del suolo
Misura il contenuto volumetrico dell’acqua nel terreno basandosi sulla costante dialettrica del suolo. Il dato ottenuto è utile per procedere con l’irrigazione.     

      

Sensore wireless EC
Misura la conducibilità del terreno. ll valore di conducibilità dipende dalla salinità e dai nutrienti presenti nel suolo. Conoscerne la quantità è fondamentale per decidere la dose, la composizione e i tempi di concimazione.
L’eccesso di fertilizzante, infatti, può creare danni consistenti alla pianta. I sali minerali generalmente tendono a legare a sé l’acqua e nei concimi sono presenti in quantità. Se immessi in un terreno già ricco di queste sostanze, potrebbero entrare in competizione con le radici, rubare loro l’acqua e costringerle a fuoriuscire dal terreno. A sua volta, ciò causerebbe una maggiore esposizione della pianta alle intemperie e il mancato apporto delle altre sostanze nutritive fornite dal sottosuolo.

Sensore wireless pH
Il pH è importante per stabilire l’acidità del terreno che varia in base alla disponibilità degli elementi nutritivi phpresenti nella soluzione acqua/terreno. Il valore influenza sia la fertilità del suolo che la capacità di assorbire i nutrienti.
Nello specifico, le acque apportano carbonati che in genere tendono ad alcalinizzare il terreno (un terreno alcalino può compattarsi). La pianta invece, assorbendo l’acqua, tende ad acidificare (un terreno acido, in presenza di argilla, diventa impermeabile). La rilevazione del ph è quindi indispensabile per capire come concimare in modo corretto al fine di creare l’ambiente giusto per una produzione abbondante.
Oltre al sensore specifico per il terreno, è disponibile anche il sensore per misurare il pH dell’acqua.

Sensore wireless di crescita diametrale (dendrometro)
Misura le variazioni millimetriche del fusto, dei tralci e dei frutti della pianta, e serve a controllare in tempo reale lo stato di salute della pianta, soprattutto nei casi di stress idrico.

Sensore wireless Tensiometro
Rileva la forza impiegata dalle radici per assorbire l’acqua. E’ uno strumento utile per interventi irrigui.

Non solo, i sensori wireless possono essere integrati in un sistema IoT (Internet of Things), avanzato ma facile da usare, che rileva i dati in campo e poi li rielabora sulla base di modeli predittivi sofisticati al fine di, per esempio, segnalare in anticipo l’innesco di patologie. Una rivoluzione che porta grandi benefici al coltivatore.

I sensori wireless che misurano le condizioni micro-climatiche sono ampiamente utilizzati in questi sistemi Internet of Things (IoT), in quanto è dalla combinazione di umidità, temperatura e bagnatura fogliare che dipendono la maggior parte delle infezioni fungine.

Il terreno nasconde segreti e i sensori wireless li svelano.

panoramica2





  • IOT IN THE GREENHOUSE: against the diseases and parasites of watermelons
    IOT IN THE GREENHOUSE: against the diseases and parasites of watermelons
    IOT IN THE GREENHOUSE: against the diseases and parasites of watermelons AURORAS in...
  • SAVE GRAPE, the monitoring IoT system for the vineyards: an application example
    SAVE GRAPE, the monitoring IoT system for the vineyards: an application example
    PREMISE 1 – SAVE GRAPE is our Internet of Things (IoT) monitoring system...
  • save, the proactive solution for vineyard
    IoT and wireless sensors in the vineyard: application in the “Land of Prosecco”
    For “VitiOviTec”,  a farm located in  Fregona, in the so-called “land of Prosecco”,...
  • IoT for art: sensors for the Super Violin of Cremona (Italy)
    IoT for art: sensors for the Super Violin of Cremona (Italy)
    With AURORAS, even the violin has become Smart! In Cremona, the city of...
  • save for vineyard
    The WEATHER STATION: LoRaWAN
    The Weather Station LoRaWAN is the FIRST WEATHER STATION which embeds the transmission...
  • SAVE CROP: Internet of Things system for agriculture
    SAVE CROP: Internet of Things system for agriculture
    SAVE CROP is an Internet of Things (IoT) system, designed to monitor crops...
  • temperature_extension_controller_safe
    Temperature: Wireless Sensor for temperature
    The Auroras Wireless Temperature Sensor AU03-10T0B measures the temperature in a range between -55°C...
  • not_invasive_Current Absortion Sensor
    Current: Wireless Sensor for Current Absorption
    The Auroras Wireless Current Absorption Sensor AU03-60A8E measures the current absorption up to...
Share